Cracovia in Camper : dove sostare

Cracovia è tra le città più gettonata, soprattutto per chi arriva dall’Italia, per i viaggi in Camper. E’ la prima città turistica di fama internazionale che si incontra arrivando dall’Europa occidentale e per questo meta ambita soprattutto durante i lunghi periodi di vacanza, come le vacanze di Pasqua e quelle estive.

La posizione di Cracovia

Cracovia è facile da raggiungere se si arriva dall’Austria, dalla Germania e dalla Repubblica Ceca. In inverno diventa più complicato se si passa dalla Slovacchia, per via dei Carpazi e della neve che spesso porta a trovare strade chiuse. Cracovia si trova nel sud della Polonia, ed è considerato punto di sosta anche per visitare le vicinissime miniere di Sale e i campi di Auschwitz e Birchenau. Da Cracovia in un paio di ore si arriva a anche al Santuario di Częstochowa, famoso per la Madonna Nera.

Dove fermarsi con il camper a Cracovia

A Cracovia trovate diverse possibilità: i classici campeggi oppure i parchegghi. I Campeggi sono principalmente due: il camping Smok e il camping Adam. Sono a poca distanza tra loro, circa un chilometro, sulla strada che uscendo da Cracovia fiancheggia la Vistola.

Viaggiare in camper in Polonia è pericoloso?

Il camping Adam si trova vicino al ponte, è più vicino al centro, ha servizi igienici e docce vicino alle piazzole, ma non ne hanno nessuno accessibile a disabili. E in inverno il campeggio è aperto, ma i servizi chiusi, perché sono in container e non riscaldati. Ha però un affitta camere con un piccolo ristorante e un bar.

Piazzola e blocco bagni del Camping Adam di Cracovia


Il camping Smok è circa un chilometro più lontano dal ponte e dal centro. E’ molto più grande e ha piazzole sia su erba che su ghiaia. Ha due blocchi servizi, uno aperto anche in inverno e riscaldato. Ha servizi igienici accessibili a disabili e una piazzola nei pressi dei servizi che si può prenotare se avete necessità di usare una sedia a rotelle ed essere vicino. Non ha ristorante, ma in stagione ha un piccolo negozietto e bar. A poca distanza, circa 10 minuti a piedi, trovate anche un supermercato.

La vista di una delle piazzole del Camping Smok di Cracovia

Se invece volete solo fermarvi al volo, potete sostare in uno dei tanti parcheggi a pagamento dove sostano anche i bus turistici. In particolare vi sentirete dire di andare al parcheggio di fronte all’hotel Sheraton. Ecco, noi ve lo sconsigliamo. E’ vero che si trova proprio a pochi passi dal Castello e dal centro storico di Cracovia, è vero anche che vi affacciate direttamente sulla Vistola. Ma è il parcheggio di fronte allo Sheraton e costa come lo Sheraton. Nel senso che una mezza giornata lì vi costa come una giornata intera con luce e tutto il resto in campeggio.

15 thoughts on “In camper a Cracovia: dove?”

  1. Il parcheggio davanti allo Sheraton lasciamolo alle Limousine!! I tuoi consigli sono sempre molto utili, li passo sempre agli amici “camperizzati”!

  2. Cracovia è una città splendida!!! L’ho visitata assieme ad Auschwitz e Birkenau e ci sono arrivata in autobus, dall’Italia passando per la Rep. Ceca. Utilissimi i tuoi consigli, consiglierò i tuoi posti ai miei amici camperisti 😉

  3. Hai dato degli ottimi suggerimenti, specialmente l’ultimo in merito al parcheggio da evitare, perché costa quanto lo Sheraton.. quando ho letto mi hai strappato anche un sorriso. Il Camping adam sembra il più comodo, peccato che non sia attrezzato per i disabili.

  4. Sempre delle gran belle guide precise e dettagliate, che oltre ad esse molto utili ti fanno venire una gran voglia di partire e di raggiungerti!

  5. Devo ammettere che faccio un pò fatica a pensare ad un viaggio in camper perchè non sono proprio abituata a questa tipologia di mezzo! 🙂 Ma vorrei tanto vedere Cracovia…! Grazie per i tuoi consigli di viaggio! 🙂

  6. La Polonia mi manca completamente, e Cracovia e’ da sempre un’idea di viaggio futura. Non abbiamo un camper, ma dici che con la tenda (in primavera/estate) il camping che hai proposto e’ fattibile?

  7. Cracovia l’ho messa nella lista di un mio prossimo viaggio, ma di sicuro NO in camper . Sofia interessanto queste notizie le passerò a degli amici che fanno spesso vacanze di questo genere . Grazie

  8. Sto pensando di fare un tour on the road in giro per l’Europa e il camper potrebbe essere una soluzione nuova per me e mio marito. Continuerò a leggere i tuoi post: mi stai dando un sacco di dritte interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.